23_settembre_2011.jpgIn casa pistole, cartucce e baionette non denunciate: 65enne di Cantagallo nei guai

Prato 21 settembre 2012 - I carabinieri si sono presentati nell'abitazione di un 65enne per perquisire l'abitazione in cerca di armi detenute illegalmente. Alla fine però a finire nei guai è stato anche il figlio dell'uomo trovato in possesso di hashish e quindi segnalata in prefettura per uso personale di stupefacenti.

E' accaduto oggi a Cantagallo dove i militari della stazione di Vernio hanno denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di armi un 65enne, nato a Prato e residente a Cantagallo. L'uomo è stato sottoposto a perquisizione domiciliare, operazione effettuata con l'ausilio di agenti dell'ente nazionale protezione animali e dell'associazione tutela ambiente animali Toscana al fine di collaborare con i militari nell'eventuale contestazione di infrazioni alle leggi riguardanti la caccia e la protezione degli animali.

La perquisizione ha permesso di trovare una pistola calibro 6,35 con cinque cartucce nonché due baionette risalenti al primo conflitto mondiale, tutte armi non denunciate e pertanto poste sotto sequestro.

Nel corso della perquisizione, inoltre, è stata trovato e sequestrato un frammento di hashish nella disponibilità del figlio convivente, un 38enne, che è stato segnalato alla competente prefettura per uso personale di stupefacenti.


Fonte:lanazione.it

    GUARDIE ZOOFILEuploadImgs/logo_guardie.png


    animali_smarriti.png

    abuso_animali.png

    perso.png

    uploadImgs/area_riservata_mini.jpg

    Login utente


    enpa_140.png

    uploadImgs/enpafi_fb_ok.jpg

    veterinario.png


    anagrafe_animali.png

    Link amici

    geapress.jpg

    uploadImgs/logo_voceanimale.png
    italian horse protection

    parco animali ugnano

    aae conigli

     

    Powered by: MR GINO